Strike 4 Climate

Il futuro delle nuove generazioni è messo in serio pericolo dal cambiamento climatico provocato da scellerate politiche ambientali.

Gli studenti hanno quindi deciso di prendere in mano la situazione e protestare affinché le cose cambino al più presto. Tra cinquant’anni i governanti di adesso non ci saranno più, ma i ragazzi di oggi sì!

Per questo i ragazzi del Climate Strike pretendono di essere ascoltati: nessuno deve più decidere per il loro avvenire!

La giovane Greta Thunberg – 16 anni compiuti a gennaio – è stata la prima voce a levarsi per invocare seri provvedimenti contro il cambiamento climatico. La protesta di Greta è iniziata il 20 agosto. Era praticamente sola. Adesso il movimento conta milioni di coetanei in tutto il mondo.

Il movimento giovanile innescato dalla protesta della sedicenne Greta Thunberg continua a invocare un radicale cambiamento nelle politiche ambientali: “Adulti, ci state rubando il futuro”! 

Molto significativa è anche la sua frase:

 

Così, anche noi, abbiamo scelto delle frasi significative, per noi:

NON SPRECARE IMPARA A RICICLARE

IL MONDO PULITO È UN NOSTRO DIRITTO

NOI SIAMO QUELLO CHE FACCIAMO E NON BASTA QUELLO CHE FACCIAMO 

SE VOGLIAMO CONTINUARE LA PLASTICA, LA PLASTICA, DOBBIAMO RIFIUTARE

NON SPRECARE, NON SPRECARE, IL CIBO NON BUTTARE

IL CIBO SPRECATO È UN UOMO INSULTATO

POLITICI, POTENTI, ORMAI È SICURO CI STATE RUBANDO IL FUTURO!

 

 

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.