Se tutti si sentono rispettati…

Nel messaggio di fine anno 2018, il Presidente Mattarella ha pronunciato importanti parole: no all’odio, all’insulto, alla discriminazione; dobbiamo garantire i valori positivi della convivenza.

È un cammino da fare insieme, bambini, giovani, adulti: affermare i valori positivi, vivere il rispetto reciproco, garantire il diritto di espressione nella libertà reciproca.

Le parole del Presidente sono condivisibili. Speriamo possano essere messere in pratica da ogni Istituzione Pubblica.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.