La giornata mondiale dei disabili

3 dicembre 2018

Cosa dicono gli allievi di questa giornata? Ascoltiamo due opinioni.

 

Per me questa giornata nasce perché c’è la necessità di far capire che quelle persone vanno aiutate e non disprezzate.

Per me le persone disabili non sono persone sbagliate.

Se paragoniamo le persone disabili a persone imperfette vorrebbe dire che noi siamo perfetti, ma se non ci fossero gli imperfetti, in base a cosa noi dovremmo essere perfetti.

Inoltre se tutti noi fossimo perfetti nessuno lo sarebbe veramente.

Per me le persone disabili sono perfette anche loro; ovviamente a modo loro ma se ci sono c’è un motivo che non è scontato, per nulla scontato.

A mio parere loro, sono importanti come tutti noi.

Vittoria P.  – 1C

Per me, le persone con “difficoltà” non sono diverse da noi, cioè possono raggiungere anche loro i propri “obiettivi”.

Alla fin fine il mondo è bello perché siamo tutti diversi! Nessuno è perfetto, tutti abbiamo delle difficoltà, chi ne ha di più e chi di meno.

Giulia G. – 1C

2 pensieri riguardo “La giornata mondiale dei disabili

  • 6 Febbraio 2019 in 19:45
    Permalink

    Un esempio del fatto che anche i disabili possono “partecipare”è l’inizio del video della panoramica sulle classi prime

    Risposta
  • 6 Febbraio 2019 in 19:40
    Permalink

    Sono pienamente d’accordo sulle riflessioni precedenti

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.