Differenze tra un vincente e un perdente

Dalla rete due spunti di riflessione…

 

Quando un vincente sbaglia, dice: ”ho sbagliato”.
Un perdente dice: non è stata colpa mia.

Un vincente attribuisce i suoi successi alla buona sorte, soprattutto quando non dipendono da essa.
Un perdente attribuisce le sue sconfitte alla cattiva sorte, sopratutto quando questa non centra affatto.

Un vincente lavora piu sodo di un perdente, eppure dispone di più tempo.
Un perdente ha sempre ”troppo da fare” per stare dietro i suoi insuccessi.

Un vincente affronta i problemi, un perdente ci gira intorno.

Un vincente dice che gli dispiace e smette.
Un perdente dice che gli dispiace, e rifà lo stesso errore.

Un vincente rispetta quelli che sono superiori a lui e cerca di imparare da loro.
Un perdente mostra risentimento verso quelli che sono superiori a lui e cerca di denigrarli.

Un vincente vede l’opportunità in ogni difficoltà.
Un perdente vede la difficoltà In ogni opportunità.

…………………….

Estratto dal libro di Frank Bettger:”Il venditore meraviglioso”’

 

Infine questo video

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.